LAUREA TRIENNALE IN AGRICOLTURA SOSTENIBILE

Non esiste, tra i 17 Obiettivi per lo Sviluppo SostenibileSustainable Development Goals, SDGs delle Nazioni Unite –, una macro-tematica che non sia strettamente collegata alle attività agricole. Oggi e ancora più nei prossimi decenni, infatti, l’agricoltura è chiamata a produrre cibi sufficienti, sicuri e di qualità per nutrire la crescente popolazione mondiale, contribuendo a ricomporre gli attuali squilibri senza consumare risorse naturali che non siano rinnovabili.

Come garantire allora un’agricoltura efficiente e che si prenda cura del pianeta, in grado di produrre a sufficienza e capace di dare alle risorse naturali un orizzonte durevole per le generazioni future? Per approfondire alcune di queste complesse tematiche, nasce il corso di Laurea Triennale in Agricoltura Sostenibile.

 

OBIETTIVI FORMATIVI:
  • Ampia formazione multidisciplinare per un’elevata flessibilità professionale e capacità di adeguare le competenze ai diversi contesti lavorativi, anche internazionali, e per potere aggiornare le proprie conoscenze alle trasformazioni dei processi produttivi e del sistema agricolo attesi nei prossimi decenni;
  • Formazione di base solida nelle discipline scientifiche, con specifico focus sulle applicazioni riguardanti gli insegnamenti caratterizzanti, così da consolidare i fondamenti metodologici e conoscitivi che permettono la piena comprensione e padronanza delle materie caratterizzanti per la professione dell’agronomo e per la prosecuzione in un corso magistrale;
  • Conoscenze approfondite in ambito biologico, fisiologico, genetico, agronomico, zootecnico, ingegneristico, economico e modellistico, finalizzate a progettare e gestire i processi produttivi vegetali e animali, applicando le migliori tecniche e tecnologie capaci di garantire la qualità e sicurezza del prodotto e la sostenibilità e la adattabilità del sistema agricolo;
  • Focus sui percorsi produttivi che rispondono ai principi dell’economia circolare, con approfondimenti tecnici e tecnologici per la massima valorizzazione dei sottoprodotti e del loro riuso nei processi produttivi, o del riutilizzo degli scarti verso altre industrie in un’ottica di massima sostenibilità;
  • Un’importante novità rispetto ai precedenti corsi triennali riguarda l’introduzione di quattro percorsi di approfondimento, pensati per curare la formazione in alcuni aspetti specifici e applicativi dell’agricoltura, sia dal punto di vista produttivo che gestionale. Il nostro intento è quello di fornire applicabilità lavorativa concreta anche al termine di un solo percorso di studi triennale, senza per questo trascurare le basi disciplinari necessarie per affrontare e risolvere i problemi nei prossimi decenni l’agronomo si troverà ad affrontare, all’interno di crescenti vincoli di uso delle risorse naturali.
  • Acquisizione di competenze applicative in alcuni ambiti specialistici relativi alla protezione dell’ambiente e gestione del territorio rurale, della valorizzazione dei sottoprodotti agricoli, della prima trasformazione dei prodotti e dei sistemi zootecnici.

Locandina-orizzontale-agricoltura-sostenibile-1

METODO:

Le lezioni frontali sono accompagnate da esercitazioni in aula e in laboratorio, ma anche da esercitazioni in campo nelle aziende didattico-sperimentali gemellate con l’Università. Sono previste attività di tutoraggio e gruppi di studio, nonché la possibilità, caldamente incoraggiata dai docenti del corso, di svolgere uno scambio Erasmus+ in una delle oltre 25 università con cui l’Università degli Studi di Milano è gemellata.

Iscriversi al corso di Agricoltura Sostenibile significa avere grandi opportunità professionali

I dati occupazionali dei laureati dei corsi di Laurea DiSAA registrano eccellenti percentuali di impiego. Il Corso di Laurea Triennale in Scienze Agrarie, ora Corso di Laurea Triennale in Agricoltura Sostenibile, offre agli studenti un’immediata serie di opportunità occupazionali, anche grazie alle 4 specializzazioni comprese nel percorso:

  • percorso agro-ambientale;
  • percorso energie rinnovabili;
  • percorso allevamento animale;
  • percorso produzione a filiera corta.

L’88% dei nostri laureati magistrali risulta occupato in impieghi molto differenziati e altamente qualificati entro 12 mesi dal conseguimento della laurea. Anche il rinnovato percorso magistrale in Scienze Agrarie per la Sostenibilità prevede tre percorsi avanzati di approfondimento specialistico che permettono di completare la formazione degli agronomi del futuro: tecnici professionisti della sostenibilità del sistema agricolo nelle sue mille componenti.

 

Informazioni addizionali:

Sito UniMi: https://www.unimi.it/it/corsi/tutte-le-offerte-formative

Intervista al Presidente del Corso di Laurea: Professor Roberto Oberti